Utilizziamo i cookie per migliorare il funzionamento del sito e la vostra esperienza online. Continuando a navigare nel sito accettate l'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni sui cookie e sul nostro regolamento. Regolamento sulla privacy

Caldamente raccomandati: i moderni apparecchi di riscaldamento a combustibile solido

I moderni focolari per combustibili solidi soddisfano gli standard più elevati. Sono sicuri, belli e facili da usare. Le tecnologie di combustione sofisticate li rendono particolarmente efficienti e ne riducono le emissioni.

Policombustibili: flessibili e comodi

I produttori più noti offrono una vasta gamma di apparecchi per il riscaldamento di alta qualità approvati e testati per la legna e i bricchetti in lignite. Potete così sfruttare i vantaggi di ogni tipo di combustibile e combinarli in modo intelligente. Accertatevi che sul fondo della camera di combustione sia presente una griglia e che vi sia un cassetto per la cenere.

Prima di tutto si può distinguere tra i cosiddetti focolari a camera singola – ad esempio le stufe a legna e i focolari per il riscaldamento – e le caldaie a combustibile solido con circuito di riscaldamento (“sistema centralizzato”). È anche possibile la combinazione con un sistema di riscaldamento solare, collegato tramite un accumulatore tampone. Gli esperti definiscono “ibrido” questo sistema di riscaldamento.

 

Soluzioni individuali

Cha utilizziate un apparecchio per il riscaldamento singolo o ausiliario, un focolare a camera singola o una caldaia, o che combiniate varie soluzioni in un sistema ibrido,

i dispositivi a combustibile solido per bricchetti in lignite possono essere usati in molti modi con grande flessibilità, per soddisfare le vostre esigenze e richieste. Informatevi sui componenti e le soluzioni di sistema presso il vostro rivenditore specializzato.

Focolari a camera singola

Stufa policombustibile

La stufa a combustibili solidi – chiamata anche stufa scandinava o policombustibile – è una fonte di riscaldamento per chi desidera il piacevole calore del “fuoco” nella propria abitazione, in modo rapido, economico e senza grandi interventi di edilizia. La stufa autonoma è un focolare prodotto in serie con una struttura di base in metallo. Rivestita in metallo, ceramica o pietra ollare, è disponibile con una vasta gamma di forme e colori.

Di solito la camera di combustione è rivestita con un materiale minerale, e dovrebbe essere dotata di grata o vano con griglia oscillante. Inoltre per i bricchetti in lignite è opportuno che l’apparecchio sia dotato di un cassetto per la cenere di grandi dimensioni.

Le stufe a combustibili solidi rilasciano calore nell’ambiente con relativa velocità, sotto forma di calore radiante e convettivo. L’aria di combustione può essere convogliata dalla stanza in cui è installata la stufa o dall’esterno dell’edificio.


In breve

  • Prezzo ridotto
  • Facile installazione
  • Rapida emissione di calore
  • Può essere spostata in caso di trasloco

Termostufe/stufe a carbone

La termostufa o stufa a carbone è la sorella minore della stufa a legna. Ha un design molto ridimensionato ed è finalizzata soprattutto all’utilità pratica. Spesso definite erroneamente “onnivore”, alcune possono bruciare non solo legno e bricchetti in lignite, ma anche prodotti a base di carbone fossile. Controllate con attenzione le specifiche del produttore a tale riguardo.

La termostufa (o “stufetta”) è realizzata in acciaio o ghisa e normalmente è priva di superfici di accumulo minerali all’esterno. La camera di combustione compatta è piatta o progettata come focolare ad accumulo privo del vetro che lascia intravedere la fiamma, o comunque con una finestrella più piccola rispetto alle normali stufe a legna.

Stufe in maiolica/camini a incasso

Moderna e minimalista o dallo stile rustico e tradizionale, la stufa in maiolica è sempre sinonimo di confort e benessere. Le stufe in maiolica ad aria calda – chiamate anche stufe ad accumulo – sono composte da una camera di combustione in metallo realizzata in fabbrica o di un inserto riscaldante con scambiatore di calore a valle. Sono contenute in una camera di riscaldamento incassata, realizzata a mano con materiali minerali (ad es. piastrelle, argilla refrattaria, ecc.)

Solitamente la camera di combustione è rivestita con materiale minerale, e a seconda del tipo di dispositivo, è dotata di focolare piatto o ad accumulo. Importante: Per poter combinare in modo ottimale i bricchetti in legno e lignite, già in fase di progettazione si dovrebbe optare per un inserto riscaldante dotato di grata e cassetto per la cenere. Chiedete al vostro costruttore di stufe degli apparecchi approvati per i bricchetti di lignite.

A seconda del design e dei materiali usati, le stufe in maiolica riscaldano molto più a lungo rispetto alle normali stufe a legna. Inoltre con determinati tipi di installazione consentono di riscaldare più stanze contemporaneamente.

Caminetti per riscaldamento

I caminetti per riscaldamento sono l’alternativa più ragionevole al “caminetto aperto”, e sono caratterizzati da un uso decisamente migliore dell’energia e da minori emissioni inquinanti. Il caminetto per riscaldamento è composto da una camera di combustione in metallo realizzata in fabbrica (inserto per camino) dotata di una grande finestra. Accertatevi che sia dotato di una griglia e di un cassetto per la cenere per “combustibili misti”, in modo che sia possibile combinare legno e bricchetti.

I caminetti per riscaldamento hanno un involucro realizzato artigianalmente o possono essere installati come kit di costruzione realizzato in fabbrica. Le fiamme e l’emissione di calore sono paragonabili a quelle delle stufe a legna, a condizione che a valle dalla camera di combustione sia installato uno scambiatore di calore.

Cucine economiche

Negli ultimi anni sono state riscoperte le moderne cucine economiche, a carbone o a legna. Sono utilizzate prima di tutto per cucinare e cuocere al forno, e al contempo rilasciano calore nel locale in cui sono installate. Spesso le cucine economiche sono dotate di griglia ad altezza regolabile, la cui posizione varia la quantità di combustibile e il tempo di combustione.

Le cucine economiche approvate per la legna e i bricchetti di lignite offrono il massimo grado di confort e flessibilità. Informatevi presso il vostro rivenditore specializzato.

Stufe a pellet

A causa della loro superficie, delle misure e della consistenza particolari, i pellet non possono essere bruciati nelle normali stufe a legna o bricchetti di lignite, ma richiedono apparecchiature progettate specificamente per questo tipo di combustibile.

I pellet sono trasportati meccanicamente da un serbatoio a un dispositivo di combustione, dove avviene l’accensione. Sulla base dell’emissione termica impostata, viene convogliata in automatico la quantità giusta di combustibile. Bruciando, i pellet producono una fiamma molto più piccola rispetto alla legna da ardere e ai bricchetti. La velocità di combustione è controllata tramite un sistema a ventola. Il rumore prodotto dalla ventola varia molto a seconda del produttore o del design. Contrariamente a gran parte delle stufe a legna, normalmente l’azionamento delle stufe a pellet richiede la corrente elettrica.

Prima di acquistare un apparecchio a pellet, informatevi sulle possibilità di reperire questo combustibile nelle vicinanze.

In breve

  • Elevato livello di automazione
  • Fiamma più piccola
  • Impossibilità di combinare vari combustibili
  • Richiede energia elettrica

Caldaie e impianti di riscaldamento a combustibile solido

Caldaie a combustibile solido/a carbone

Se lo scopo primario è produrre calore costante ed economico, ad es. per un’abitazione unifamiliare, le caldaie e gli impianti di riscaldamento a combustibile solido moderni sono un’alternativa ragionevole. Consentono di utilizzare fonti di energia naturali come lignite e legno su larga scala e possono essere integrate in circuiti di riscaldamento chiusi, solitamente per mezzo di un accumulatore tampone. A seconda del modello, possono essere utilizzati anche come sistemi di riscaldamento a gravità.
Le moderne caldaie a combustibile solido, a carbone o a gassificazione a bricchetti sono caratterizzate da una combustione particolarmente efficiente e poco inquinante. Essendo molto efficienti, le moderne caldaie per riscaldamento richiedono molto meno combustibile per generare la stessa quantità di calore rispetto ai modelli più vecchi.

Come per gli impianti di riscaldamento centralizzati a gasolio, la temperatura può essere comodamente regolata per ogni singola stanza usando il sistema di controllo dei radiatori ad acqua o il sistema di riscaldamento a pavimento. Le caldaie a combustibile solido possono anche essere integrate in un riscaldamento esistente, ad esempio con un impianto a condensazione a gasolio e un sistema solare termico, per creare una soluzione ibrida innovativa. In questo modo una moderna caldaia a bricchetti non si limita a fornire calore a basso costo, ma garantisce anche il massimo livello di confort, flessibilità e indipendenza.

In breve

  • Impianto di riscaldamento centralizzato con circuito ad acqua
  • Per case, appartamenti e uso commerciale
  • Costi di riscaldamento molto contenuti
  • Riscalda per molte ore grazie alla camera di riempimento di grandi dimensioni
  • Facilissimo da usare
  • Può essere combinato in un sistema

Efficiente e a basse emissioni

 

Forster FK 16-B „Bricchetti di lignite“

  • Calore utile nominale 16 kW
  • Fattore di efficienza 91%
  • Requisiti canna fumaria 10 Pa
  • Conforme al 2° livello del 1° BImSchV (regolamento tedesco in materia di caldaie e impianti di riscaldamento di medie e di ridotte dimensioni)

Forster Heiztechnik
Inselstraße 4
03149 Forst

Telefono: +49 (0) 3562 - 66 20 72
E-mail:
hws.forst@t-online.de

www.forster-heiztechnik.de

Ullmann UK ABK 24

  • Calore utile nominale 24 kW
  • Fattore di efficienza 90%
  • Requisiti canna fumaria 11 Pa
  • Conforme al 2° livello del 1° BImSchV (regolamento tedesco in materia di caldaie e impianti di riscaldamento di medie e di ridotte dimensioni)

Ullmann Haustechnik
Niedergrumbacher Str. 3a
01723 Grumbach

Telefono: +49 (0) 35204 - 65 53 0
E-mail:
info@ullmann-haustechnik.com

www.ullmann-haustechnik.com

ATMOS KC 25 S Kombiterm

  • Calore utile nominale 26 kW
  • Fattore di efficienza 86%
  • Requisiti canna fumaria 23 Pa
  • Conforme al 2° livello del 1° BImSchV (regolamento tedesco in materia di caldaie e impianti di riscaldamento di medie e di ridotte dimensioni)

Atmos Zentrallager
Torgauer Str. 10 -14
04862 Mockrehna

Telefono: +49 (0) 34244 - 59 46 0
E-mail:
info@atmos-zentrallager.de

www.atmos-zentrallager.de

IBC Heiztechnik – caldaie a combustibile solido GK-1K öko profi

  • Calore utile nominale 17 - 47 kW
  • Fattore di efficienza 93,5 %
  • Requisiti canna fumaria 10 - 16 Pa
  • Conforme al 2° livello del 1° BImSchV (regolamento tedesco in materia di caldaie e impianti di riscaldamento di medie e di ridotte dimensioni)

IBC Heiztechnik
Hospitalstraße 182
99706 Sondershausen

Telefono: +49 (0) 3632 - 66 74 70
E-mail:
info@ibc-heiztechnik.de

www.ibc-heiztechnik.de

Termostufe ad acqua

Rappresentano l’anello di congiunzione tra il normale focolare a camera singola e il vero e proprio impianto di riscaldamento a caldaia. Le termostufe e gli inserti per camino ad acqua convogliano parte dell’energia termica nel circuito ad acqua con moduli d’acqua e scambiatori di calore. In questo modo il calore generato può essere distribuito in diverse stanze. Da questo punto di vista ha senso usare un accumulatore tampone. Di solito il sistema di riscaldamento centralizzato (ad es. a gasolio/gas, pompa di calore, ecc.), rifornisce l’acqua riscaldata anche all’accumulatore tampone.

Spesso i focolari ad acqua sono simili ai prodotti base come le stufe a legna, i caminetti per riscaldamento, le stufe in maiolica o le cucine economiche a combustibili solidi. Tuttavia la loro installazione e progettazione è molto più complessa, e pertanto dovrebbe essere sempre curata da un rivenditore specializzato con esperienza. Per poter usare bricchetti in lignite è opportuno scegliere apparecchiature adeguatamente approvate, dotate di griglia e cassetto per la cenere.

In breve

  • Supporta l’impianto di riscaldamento centralizzato
  • Calore del fuoco, come con una normale stufa
  • Richiede controllo e installazioni di regolazione adeguate
  • Installazione solo a opera di professionisti